portal
emporia

Facebook è felice di annunciare l’ingresso di due nuovi dispositivi Portal: Portal Go da 10 pollici, al prezzo di 229€ e Portal+, di ultimissima generazione con display inclinabile da 14 pollici, al prezzo di 369€. Su portal.facebook.com si potranno acquistare in preordine. Entrambi saranno disponibili a partire dal 19 ottobre

Portal Go


Portal Go unisce il meglio delle videochiamate smart a un nuovo format portatile. Infatti, è stato progettato in modo tale da potersi muovere da una stanza all’altra durante una conversazione, grazie all’impugnatura integrata e una batteria a lunga durata. Inoltre, il nuovo device include una Smart Camera da 12 MP, dotata di un campo visivo ultrawide e un altoparlante portatile per poter ascoltare musica e podcast in qualsiasi stanza della casa. 

Portal+


Portal+ da 14 pollici è anch’esso dotato di Smart Camera da 12MP con campo visivo ultrawide. Dotato di altoparlanti stereo, permette di ascoltare file audio con una qualità super definita e quanto più fedele alla realtà. Inoltre, Portal+ è perfetto per le chiamate di lavoro, soprattutto all’interno dei nuovi contesti di lavoro ibridi. Grazie all’ampio schermo, infatti, sarà possibile vedere fino a 25 persone contemporaneamente in videochiamata su Zoom. È l’ideale anche per connettersi con la propria famiglia e i propri amici, dopo una lunga giornata di lavoro (e di videocall). 

Nuove features ed esperienze condivise


Facebook sta anche introducendo la modalità “Household”; una nuova modalità per poter condividere il proprio Portal con chiunque in famiglia, che sia un fratello, un genitore o un parente lontano. Questa modalità consente di accedere a tutte le app e i contatti che si desidera condividere, decidendo in piena autonomia e libertà le interazioni con il proprio dispositivo. 

Inoltre, è stata ridefinita anche la schermata iniziale dei dispositivi Portal (Portal, Portal Go, Portal Mini e Portal+), in modo tale da offrire un’esperienza personalizzata e su misura per chiunque possieda uno di questi device (e presto sarà disponibile anche per Portal TV). Oltre ai contatti con i quali si interagisce maggiormente saranno visibili, a partire da ottobre, le notifiche di chiamata e i suggerimenti offerti dalle app, come i consigli da parte di Spotify o notifiche di reminder per compleanni o occasioni speciali.

In aggiunta, Facebook ha aggiornato il Watch Together su Portal, così da poter guardare film, serie tv e spettacoli in compagnia con il Portal-to-Portal, anche mentre i propri amici o cari sono sul dispositivo o su un laptop attraverso Messenger. La possibilità di vedere gli ultimi episodi di Cardi Tries o la performance live di Willow Smith è già disponibile negli Stati Uniti su qualsiasi Portal, mentre arriverà entro fine anno nel resto del mondo*.

Infine, nei prossimi mesi, la società di Menlo Park, integrerà il supporto multi-dispotitivo di WhatsApp anche su Portal. Infatti, WhatsApp permette di utilizzare l’applicazione sul proprio smartphone e su altri quattro dispotivi non telefonici contemporaneamente (anche quando la batteria del proprio cellulare è scarica). Così, anche con la “batteria all’1%”, sarà possibile fare e ricevere chiamate WhatsApp su Portal. 

Oltre le video call

Sebbene le video call siano il pezzo forte di Portal, sono presenti, sul dispositivo, altre fantastiche feature. L’ascolto ottimale dei vostri brani preferiti è tra queste, con Spotify, Pandora o iHeartRadio. Inoltre, Portal può essere utilizzato anche come cornice digitale e si potranno visualizzare foto, immagini e video di Facebook e Instagram o del proprio rullino fotografico, anche con il supporto degli album condivisi. 

Ogni Portal è dotato di Facebook Assistant per videochiamate “hand free”. L’assistente di Facebook, infatti, darà la possibilità di connettersi tramite Messenger o WhatsApp e riprodurre musica e podcast. Facebook si è dotato anche dell’aiuto di Alexa Built-in, per gestire e controllare tutti i dispostivi smart presenti in casa, fare la lista delle spese, accendere e spegnere luci… tutto a mani libere!

Portal = Business


Con i nuovi ambienti di lavoro ibridi, i team sparsi per il mondo possono comunque sentirsi vicini e connessi. Come? Sempre con Portal! 

Nel corso dell’ultimo anno Facebook ha introdotto un’ampia gamma di nuove feature per aiutare i lavoratori e le lavoratrici ad adattarsi alla nuova normalità, un po’ online e un po’ offline e sono state così ampliate le applicazioni di conference call, tra cui BlueJeans, GoToMeeting, Webex, Workplace e Zoom.

A partire da dicembre, invece, la lista delle app sarà integrata con Microsoft Teams. Sarà così possibile mantenere e gestire al meglio i propri ritmi di lavoro, con il calendario, i contatti, la condivisione di file e le chat. Inoltre, Teams è dotato della sicurezza Microsoft integrata con Microsoft Intune.

Con l’app Calendar si portà sincronizzare il calendario di lavoro con Outlook o Google, sincronizzato con i servizi di videochiamata disponibili su Portal, rendendolo il dispositivo perfetto per adattarsi e performare al massimo nei nuovi contesti di lavoro, dando la possibilità di lasciare libero il pc per altri task, come prendere appunti, visualizzare immagini, video o altri materiali, senza mai lasciare la video call e rimanendo sempre presente con i propri colleghi.

Portal for Business


Oltre a offrire un prezioso supporto a tutti singoli lavoratori che utilizzano Portal come device dedicato per le videochiamate, il dispositivo dà anche la possibilità di implementare e gestire connessioni migliori anche per i dipendenti di piccole e medie imprese (PMI).

Facebook sta infatti introducendo Portal for Business, un servizio integrato per le PMI per facilitare la sinergia tra tutti i dispostivi Portal presenti in azienda. Sarà così possibile creare e gestire gli account Facebook, gli indirizzi aziendali, gli accessi e molto altro ancora. Per saperne di più su Facebook Work Account, clicca qui.

Un’altra feature utile per aziende e lavoratori è Portal Device Manager, un app che permette di gestire i dispositivi impostati dai dipendenti con accesso a Portal for Business, facilitandogli la gestione in maniera integrata dell’account di lavoro, delle impostazioni, il riavvio o il reset del dispositivo.

Portal for Business è attualmente disponibile in closed beta negli Stati Uniti. Per saperne di più su Portal for Business o partecipare al programma di accesso in anticipo, visita portal.facebook.com/business.

Private by design


Portal è stato creato pensando alla privacy e alla sicurezza sin dalla sua nascita, tramite impostazioni chiare e semplici. 

Si potrà, infatti, scegliere liberamente con chi condividere il Portal in modalità “Household” e controllare l’accesso ai contatti e alle app, impostando anche un codice di blocco schermo da quattro a dodici cifre.

La fotocamera e il microfono, dotati di una lucina rossa, saranno attivabili o disattivabili in qualsiasi momento, integrati inoltre di una copertura per bloccare fisicamente l’obiettivo, nel caso in cui si desiderasse di continuare a ricevere le chiamate in arrivo e visualizzare le notifiche e le interazioni vocali.

Infine, la Smart camera utilizzerà una tecnologia AI che gestisce il Portal, rendendolo capace di sviluppare abilità autonome di apprendimento e adattamento.