Note 20 banner big

Un torneo lungo 24 ore, i quattro giochi più forti del momento, quattro team agguerriti, un presentatore d’eccezione ed un montepremi totale di 5.000 euro. L’Esports fa tappa al Palace di Bergamo grazie alla 24 Hours Esports Marathon 2020. Appuntamento fissato per il prossimo 25 settembre dalle ore 20.

Esports, sfide aperte con quattro top title

La passione per gli eSports non conosce limiti grazie a The Gaming Boss ASD, organizzatore della 24 Hours Esports Marathon 2020, torneo creato per promuovere il gaming competitivo con un nuovo format che metterà in scena sfide sui titoli più giocati del momento: Fortnite, League of Legends, Call of Duty Warzone e Assetto Corsa. L’evento ha come obiettivo quello di promuovere questa disciplina in crescita esponenziale anche in Italia, senza dimenticare anche lo spirito di squadra; i giocatori iscritti infatti saranno sorteggiati in diretta live streaming sul canale Twitch di Esport Palace per formare i quattro team che parteciperanno all’evento, selezionando un solo player per videogioco e per ogni team. Le quattro squadre, una volta formate, inizieranno la loro lunga maratona, e al termine delle 24 ore di gioco eleggeranno il team vincitore della prima edizione della 24 Hours Esports Marathon. 

Partner e iscrizioni

In veste di partner ufficiali dell’evento troviamo alcuni dei brand più importanti del mondo videogioco. Si v da RedBull a Nvidia, da Intel alla gustosa Vetitia, fino a Logitech G, che metterà a disposizione dei team il nuovo G 923, volante da corsa per simulazioni e le PRO X Wireless, cuffie da gaming di qualità superiore, ora anche senza fili. Per partecipare (iscrizioni aperte fino alle ore 18 del 18 settembre) è sufficiente iscriversi sul sito ufficiale http://esportpalace.it, in attesa del sorteggio ufficiale che avverrà sabato 19 settembre sul canale Twitch di Esport Palace. Un evento di questa portata non poteva che avere un presentatore d’eccezione: Daniele Bossari, appassionato del mondo dei videogiochi e già conduttore del programma “House of eSports”. Presenti all’evento anche alcuni influencer di settore come Amos Laurito, Himorta, Ale e Piè e tanti altri ospiti a sorpresa.