IWS21

L’amministratore delegato di Tesla Elon Musk ha scelto Twitter per un annuncio che, per l’ennesima volta, contraddice quanto detto in precedenza. Nei fatti: Tesla aumenterà il prezzo negli Stati Uniti del software avanzato di assistenza alla guida soprannominato “Full Self Driving” a 12mila dollari dal 17 gennaio. Dopo anni e “buchi” nello sviluppo di questa piattaforma, la più recente bufala targata Musk, capacissimo di trasportare con le parole ma che poi si concretizzano in fatti ben poco allineati con le promesse, è il progressivo aumento del sistema di guida autonoma per i veicoli elettrici.

L’aumento dei prezzi del 20% arriva meno di due anni dopo da quando Tesla ha incrementato i prezzi della Full Self-Driving (FSD), che è passato da 8mila a 10mila dollari nel 2020. Nonostante i costanti e ripetuti problemi di funzionamento e affidabilità del software di intelligenza artificiale, a volte minimizzati da Elon Musk.

“Il prezzo di Tesla FSD è salito a $ 12k il 17 gennaio. Solo negli Stati Uniti”. Elon Musk ha twittato.

Elon Musk ha anche aggiunto che il prezzo dell’abbonamento mensile aumenterà quando FSD passerà al rilascio ampio. Allo stato attuale è ancora in fase di beta o di testa per pochi utenti, come vi abbiamo descritto in questo approfondimento.

“Il prezzo di FSD aumenterà man mano che ci avviciniamo al rilascio del codice di produzione di FSD”, ha twittato Elon Musk.

Tesla ha ampliato il rilascio di una versione di prova del suo software FSD aggiornato, un sistema di funzionalità di assistenza alla guida, come il cambio automatico di corsia e le svolte, ma le funzionalità non rendono i veicoli autonomi.

Nei mesi scorsi, dopo anni di promesse rimandate, Elon Musk aveva ammesso che sviluppare la piattaforma per la guida autonoma delle Tesla è un “grande problema“.