emporia

Eizo Corporation ha annunciato oggi il suo settimo business plan a medio termine (fino al 2023) che definisce una strategia di business triennale a partire dall’anno fiscale 2021. Lo descriviamo qui di seguito sulla base delle informazioni fornite direttamente dall’azienda.

1. Business plan a medio termine (AF2021 – AF2023)

Sin dalla sua fondazione nel 1968, Eizo ha continuato a sviluppare il suo modello di business esclusivo riservando all’imaging un ruolo centrale. Si legge nel comunicato stampa: “Come azienda specializzata in tecnologie visive, continueremo ad evolverci e a perseguire la creazione di valore. Con il nostro settimo business plan a medio termine vogliamo aumentare il valore dell’imaging con prodotti e soluzioni, oltre ad espandere la nostra attività in nuovi settori. Puntiamo a rafforzare i nostri prodotti – monitor, telecamere, encoder di rete – sviluppando internamente algoritmi proprietari, AI e altre tecnologie di base. Inoltre, per amplificare il valore dell’imaging, Eizo darà un’ulteriore spinta allo sviluppo di soluzioni basate sulla “catena dell’imaging” realizzata con i nostri prodotti: una nuova linea di business che va sotto il nome di Evs (Eizo Visual Systems), ovvero sistemi di visualizzazione Eizo. Questo ci permetterà di evolvere il nostro modello di business allo stadio successivo, rafforzando i nostri prodotti con l’aggiunta degli Evs, con la crescita di questi ultimi parallelamente alla nostra offerta di prodotti per fornire soluzioni complete ai diversi mercati”.

2. Obiettivi finanziari

Margine di reddito operativo: 15%
L’obiettivo dichiarato è raggiungere un obiettivo di fatturato netto consolidato di (88 miliardi di yen) e un obiettivo di reddito operativo di 13,2 miliardi di yen nell’anno fiscale 2023.

3. Piano degli investimenti

Si legge ancora nel comunicato di Eizo: “Facendo ricorso alla nostra solida base finanziaria, uno dei nostri maggiori punti di forza, investiremo in modo progressivo nei settori di crescita aziendale per raggiungere gli obiettivi previsti nel settimo business plan a medio termine”.

Nello specifico, sono questi gli investimenti in R&D:

  • incrementare lo sviluppo hardware e software con tecnologie di base sviluppate internamente, tra cui algoritmi proprietari Eizo, AI, edge computing, codec video hi-fi e dispositivi di prossima generazione;
  • investire nella crescita sostanziale degli Evs, incluso lo sviluppo di applicazioni ottimizzate.

Altri investimenti riguardano il capitale:

  • promuovere la trasformazione digitale attraverso l’innovazione dell’infrastruttura IT per il reparto produzione, R&D, commerciale, e così via;
  • potenziare la produttività nell’intero processo, dall’R&D alla produzione e promuovere soluzioni più efficienti, inclusa la riduzione del lavoro manuale;
  • semplificare la logistica consolidando le basi di un edificio di recente costruzione Applicheremo inoltre una strategia di investimenti flessibili in altre aree allo scopo di rafforzare il nostro modello di business. Continueremo ad assicurarci un approvvigionamento strategico per garantire la stabilità e la continuità della nostra offerta, essendo questo un altro dei nostri principali punti di forza rispetto alla concorrenza.

Continua l’informativa di Eizo: “Applicheremo inoltre una strategia di investimenti flessibili in altre aree allo scopo di rafforzare il nostro modello di business. Continueremo ad assicurarci un approvvigionamento strategico per garantire la stabilità e la continuità della nostra offerta, essendo questo un altro dei nostri principali punti di forza rispetto alla concorrenza”.

4. Policy di base riguardante la distribuzione degli utili agli azionisti

La distribuzione degli utili agli azionisti è un aspetto fondamentale a livello direttivo nella Eizo Corporation. L’azienda segue una policy di base di riconoscimento stabile dei dividendi in linea con la crescita aziendale. Gli utili sono distribuiti agli azionisti sulla base della considerazione generale di garantire una quota di utile portato a nuovo per investimenti di capitale e spese di R&D necessari per l’espansione dell’attività, la situazione finanziaria e la performance futura. Spiega l’azienda: “Il nostro tasso di rendimento target per gli azionisti è pari al 40% – 50% dell’utile netto”.

Ulteriori dettagli verranno annunciati sul sito ufficiale Eizo il 25 maggio 2021 al seguente indirizzo: https://www.eizoglobal.com/ir/index.html