WhiteShark

TheVerge ha pubblicato in anteprima una serie di screenshot che raffigurano come sarà il nuovo design di Gmail. Nei giorni scorsi Google ha annunciato l’imminente arrivo di un restyling estetico e funzionale dell’interfaccia Web per accedere al suo servizio di posta elettronica. Nelle novità annunciate da Big G figurava un approccio tutto nuovo all’uso e alla grafica del calendario, che ospiterà elementi grafici e di organizzazione più precisi e puntuali di quelli proposti finora, e una organizzazione delle mail che prende spunto da Inbox.

Il rinnovamento estetico di Gmail inizierà dagli utenti che usano i servizi a pagamento nell’ambito della piattaforma G Suite, per poi essere declinato su tutti gli altri iscritti alla mail.

Ora nello screenshot che proponiamo in questa pagina si possono intuire i rinnovamenti che Google porterà. A iniziare dall’adozione del Material Design, che contraddistingue ormai tutta la produzione di Big G a iniziare da Android. Si riconoscono poi alcune funzioni finora tipiche di Inbox e che entrano a far parte di Gmail, tra cui l’organizzazione dei messaggi in modo più intuitivo sulla base delle abitudini dell’utente.

Poi sono previste una serie di novità, tra cui la possibilità di inviare risposte rapide già pronte, di rimuovere un messaggio per un tempo predefinito dalla casella di posta per evitare troppa confuzione e di applicare etichette in modo più intuitivo.

Cambia anche la barra laterale ora più “leggera” e ricca di funzioni integrate rispetto alla piattaforma on-line di Google. Quindi diventa più agile prendere appunti e note. Inoltre sarà possibile personalizzare l’aspetto di Gmail per adattare l’anteprima dei messaggi e rendere più efficiente l’utilizzo dell’e-mail.

Maggiori novità sono attese per l’8 maggio prossimo, quando inizierà la conferenza Google I/O dedicata agli sviluppatori.

La modalità Confidential

Tra le novità del nuovo design di Gmail ci sarà anche la modalità Confidential che permetterà di limitare alcune operazioni a chi riceverà la mail. Nella fattispecie, il destinatario sarà bloccato dal poter copiare, stampare o inoltrare il messaggio. Per funzionare, questa modalità richiederà l’uso di password per aprire l’e-mail. Queste parole chiave saranno inviate in modo separato rispetto al messaggio, per esempio via Sms o sistema equivalente. Confidential sembra essere la risposta di Google alle necessità di assicurare un valore legale agli scambi di mail.