BIG IMS21

La conference Xbox e Bethesda a E3 2021? Tutto come previsto. Novanta minuti intensi. 30 titoli, di cui 27 in arrivo su Xbox Game Pass. Una carrellata ampia sui best title che approderanno (esclusive incluse) sull’hardware di Microsoft. E quindi il debutto – all’interno del colosso di Redmond – dell’etichetta Bethesda. Più in generale, Microsoft intende tornare a correre, o se preferite a picchiare duro in modo particolare su alcuni mercati, Stati Uniti in testa. Come ribadito recentemente dal ceo Saty Nadella, e ancor più da Phil Spencer – il boss dell’area gaming – Xbox, Game Pass e relativi giochi “dovranno” essere disponibili per un’utenza sempre più ampia. Tradotto in numero? Milioni di giocatori. La strategia di Microsoft punta pubblicare almeno un gioco First Party ogni tre mesi. Ciò accadrà quando tutti gli studi di sviluppo saranno a regime e i titoli saranno tutti ovviamente inclusi in Game Pass e xCloud. E così, a ricoprire un ruolo centrale, è e sarà la piattaforma di Cloud Gaming di Xbox ideale per raggiungere chiunque, indipendentemente dall’hardware posseduto.

Xbox: Halo Infinite, finalmente

Ma dalle promesse (o premesse che dir si voglia) passiamo ai fatti. Alla sostanza vera dello showcvase Xbox e Bethesda a E3 2021. E allora via alla carrellata di annunci e novità, anche delle Terze Parti. Ma è fuori discussione che le luci della ribalta sono state tutte (e finalmente) per Halo Infinite. Uno spettacolare trailer ha celebrato l’iconico brand di Microsoft pronto a tornare protagonista da fine anno. L’uscita top per Xbox includerà per la prima volta il multiplayer free-to-play con l’opportunità di creare la più grande community di Halo mai esistita. Quindi, il 9 novembre ci sarà anche Forza Horizon 5, immancabile titolo di corse. E riavvolgendo il nastro del calendario, il 28 ottobre sarà la volta di Age of Empires IV, sequel dell’amata saga di strategia per Pc.

Starfield, nello spazio dal 2022

Bethesda non ha deluso le attese con Starfield, un’esclusiva di Xbox X|S e PC l’11 novembre 2022. Sì, avete letto bene, tra un anno e mezzo. Dal trailer presentato c’è un astronauta, a bordo di un’astronave chiamata Constellation, che si prepara per un viaggio cosmico seguendo le indicazioni della torre di controllo. A sensazione, insomma, una produzione videoludica davvero core. Spazio anche per la presentazione di Stalker 2: Heart of Chernobyl, un open world in prima persona ambientato nella desolata e dolorosa terra di Chernobyl, in cui i giocatori dovranno combattere contro strane creature. Ma anche qui stiamo parlando di qualcosa che verrà tra molto tempo: 28 aprile 2022 con l’Xbox Game Pass. Quindi, ecco Redfall, un FPS cooperativo a mondo aperto di Arkane Austin, il pluripremiato team creatore di Prey e Dishonored.

Back 4 Blood, la forza del nuovo video

Citazione speciale per Back 4 Blood, il videogioco realizzato dai creatori di Left 4 Dead. Le nuove scene di gameplay dello sparatutto cooperativo hanno offerto anche un primo sguardo alla modalità PvP (giocatore contro giocatore) competitiva. Si chiama modalità Sciame, e permetterà a due squadre di scontrarsi tra loro e ricoprire a turni i ruoli di Sterminatori e Infestati, offrendo così un modo unico per vivere e sperimentare il mondo di Back 4 Blood da una prospettiva completamente nuova ed entusiasmante. Il videogioco firmato da Warner Bros e Turtle Rock uscirà il prossimo 12 ottobre. Altre novità ed esclusive per Xbox (in arrivo con Game Pass) vale la pena segnalare Contraband. Ci sarà anche Doom Eternal migliorato e ottimizzato per la next-generation, mentre per Diablo II: Resurrected, la remastered edition uscirà il prossimo 23 settembre.