BIG IMS21

Nel corso del Nintendo Direct dell’E3 2021, il colosso videoludico giapponese ha svelato un’ampia gamma di videogiochi per Switch. Di questi, una quota consistente sarà disponibile già quest’anno. Le novità annunciate hanno spaziato fra i vari franchise, così come non sono mancati i titoli “terze parti”. Insomma, se da un lato sono andate sufficientemente deluse le attese della vigilia relative a un possibile reveal della versione Pro di Switch,  dall’altro la proposta videoludica del gruppo di Kyoto si è confermata di primo livello.

Nintendo i top title in arrivo

La carrellata di new release di casa Nintendo spazia da Metroid Dread, il primo titolo in 2D della serie Metroid in 19 anni a Mario Party Superstars, un nuovo gioco della serie Mario Party con tabelloni classici dell’era del Nintendo 64 e una collezione di minigiochi tratti da tutta la serie. E ancora: da Advance Wars 1+2: Re-Boot Camp, che include i primi due Advance Wars ricostruiti dalle fondamenta a WarioWare: Get It Together!. Vale a dire il nuovo capitolo della frenetica ed esilarante serie WarioWare. Quindi, Game & Watch: The Legend of Zelda. Una console che permette di giocare a tre dei primi capitoli della serie The Legend of Zelda. Non solo. Durante la conference di Nintendo è stato svelato che Kazuya Mishima, della serie Tekken, sarà il prossimo personaggio scaricabile per il Fighters Pass Vol. 2 di Super Smash Bros. Ultimate. Infine, non è mancato un teaser dedicato al seguito di The Legend of Zelda: Breath of the Wild. Mostrato in anteprima il gameplay del gioco e un nuovo mondo ambientato nelle nuvole al di sopra del regno di Hyrule.

I titoli “terze parti”

Grande spazio è stato riservato anche a un’ampia gamma di titoli di “terze parti”. Ecco i principali. Mario + Rabbids Sparks of Hope di Ubisoft sarà il seguito dell’apprezzatissimo Mario + Rabbids Kingdom Battle. Shin Megami Tensei V di Atlus, invece, è il nuovo capitolo dell’acclamata serie di giochi di ruolo Shin Megami Tensei sviluppata da Atlus e pubblicata da Nintendo in Europa. E a chiudere i tre capitoli della serie Life is Strange di Square Enix, incluso il più recente, Life is Strange: True Colors.