WhiteShark

Con Versa 2, Fitbit ha perfezionato il Versa, uno dei wearable di maggior successo dell’azienda. Il nuovo modello è caratterizzato da un design di altissima qualità resistente all’acqua, include funzioni innovative per il sonno come il punteggio del sonno  e la sveglia intelligente, e offre molte altre funzioni avanzate smart, per il benessere e per l’allenamento progettate per aiutarti a valorizzare ogni momento. E di più: Versa 2 include un microfono integrato e introduce per la prima volta in assoluto l’esperienza Alexa su uno smartwatch, oltre all’app Spotify che consente agli utenti di controllare musica e podcast, e Fitbit Pay. 

Abbiamo chiesto a Giovanni Bergamaschi di spiegarci come e perché questo genere di dispositivi da indossare sono un prezioso aiuto per migliorare la conoscenza personale, incrementare il livello di sensibilizzazione sul wellness e portare a compimento un percorso di benessere che inizia dai dati più intimi e finisce in un giovamento reale nella vita di tutti i giorni. Giovanni Bergamaschi ha il ruolo di Regional Director Southern Europe di Fitbit, regione che comprende anche l’Italia. Nella nostra intervista ci ha racontato la storia dell’azienda ma soprattutto l’importanza di usare i wearable non come fine ma come mezzo per completare la conoscenza di se stessi.

La bilancia di Fitbit

Per completare l’analisi del proprio benessere, Fitbit propone anche Aria Air, una bilancia Bluetooth dal prezzo accessibile che traccia il peso e si sincronizza con l’app Fitbit per calcolare l’IMC, offrendo una panoramica completa delle tue tendenze nel corso del tempo oltre ai dati sulla tua attività, battito cardiaco, sonno e nutrizione nell’app Fitbit. Integrata con la piattaforma di dispositivi e software dell’azienda, Aria Air offre l’accesso ai dati, informazioni e tutta la motivazione per aiutarti a raggiungere i tuoi obiettivi di benessere e forma fisica in modo più efficace.

Fitbit_Aria_Air_Family_Lockup
buddyphone