Oggi al cinema Bohemian Rhapsody e su Spotify le canzoni e le influenze musicali

    Cinema e musica si incontrano nel film dedicato ai Queen, non solo sullo schermo ma anche sui vostri smartphone. In occasione dell’arrivo di Bohemian Rhapsody nelle sale italiane (a partire dal 29 novembre), il film dedicato alla band inglese e incentrato sulla figura di Freddie Mercury, parte l’attività promozionale “Tutto parte dai Queen” con cui 20th Century Fox Italia in collaborazione con Spotify ha ideato una nuova forma di comunicazione che permette di ingaggiare la propria audience con una modalità mai tentata prima nel settore.

    Sul sito dedicato, l’algoritmo di Spotify crea un percorso fatto di canzoni che collega l’artista preferito alla rock band inglese, dando la possibilità di scoprire quanto i Queen abbiano influito su tutta la musica moderna. Questo tragitto musicale inizia quindi dai gusti specifici di ciascun utente.

    Attraverso dati di somiglianza e comparazione tra oltre 100.000 artisti, si applica semplicemente la teoria dei “sei gradi di separazione” al mondo della musica, collegando ogni artista ai suoi vicini più simili. In questo modo, inserendo il proprio artista preferito sul sito dell’attività si avrà come risultato una vera e propria compilation musicale di 20 brani creata su misura e che porta gradualmente ai brani dei Queen.

    Un solo consiglio: affrettatevi perché l’innovativo sodalizio tra la major e Spotify è a scadenza. Il sito sarà online solo fino al prossimo 2 dicembre all’indirizzo https://bohemianrhapsody.withspotify.com

    Bohemian Rhapsody in sintesi

    Con un’intensa ed emozionante prova d’attore per Rami Malek, il film, diretto dall’eclettico Bryan Singer, si concentra sul racconto realistico, elettrizzante e coinvolgente della parabola artistica di Freddie Mercury: dai giorni da semplice addetto ai bagagli dell’aeroporto di Heathrow al successo mondiale del Live Aid, la straordinaria performance che lo rese icona senza tempo e che consegnò la sua band, i Queen, alla storia. Un biopic, un musical, con una favola e la migliore colonna sonora di sempre.

     

     

    Bohemian Rhapsody, un ritratto (a tratti mancato) per veri appassionati dei Queen