Cellularline ha firmato un accordo triennale con Altec Lansing
Area

L’attuale emergenza sanitaria senza precedenti ha contribuito ad aumentare la percezione di quanto siano importanti la pulizia e la detersione per eliminare germi e batteri da oggetti di frequente utilizzo. Come sottolinea Cellularline, lo smartphone, in particolare, essendo usato costantemente in innumerevoli contesti quotidiani, è spesso a contatto con agenti esterni e può diventare ricettacolo di batteri che si depositano su vetro e custodia.

Con l’obiettivo di migliorare la resistenza degli smartphone al deposito dei microorganismi, Cellularline – leader nella ricerca, sviluppo, produzione e commercializzazione di accessori tecnologici di ultima generazione – ha siglato un accordo di collaborazione con Microban – azienda leader mondiale nel campo delle soluzioni antimicrobiche integrate e con il portafoglio di tecnologie certificate più completo del settore – per l’ideazione e lo sviluppo di prodotti a marchio Microban per il mercato EMEA.

Il risultato della partnership è una gamma di custodie e screen protector con tecnologia antimicrobica integrata, affidabile e certificata, che protegge il telefono dai batteri. La protezione antimicrobica Microban inibisce la crescita di batteri e, riducendo il carico microbico, ne rende difficoltoso il trasferimento ad altre superfici e persone. Il vantaggio rispetto a spray, salviette e altre tipologie di prodotti con funzione antimicrobica è che il trattamento antimicrobico integrato al prodotto lo rende sempre e costantemente attivo.

La tecnologia Microban garantisce una protezione continua e costante durante l’intero ciclo di vita del prodotto ed è stata sottoposta a prove approfondite eseguite da laboratori indipendenti: gode di una lunga storia che ne garantisce la sicurezza d’uso ed è registrata in Europa ai sensi della Direttiva sui prodotti biocidi per tutte le applicazioni in cui è utilizzata.

Lg-K-Series