Babotel accetta pagamenti in criptovalute

Per i primi dieci anni di attività, Babotel, società di consulenza specializzata in digital strategy, ha dato il via a una rivoluzione interna in fatto di pagamenti. Da questo mese la web agency sarà tra le prime in Italia ad accettare transazioni in criptovalute.

“Siamo tra i primi a esserci aperti ai pagamenti con la moneta digitale perché l’innovazione fa parte del nostro Dna e siamo sempre pronti ad accettare le nuove sfide proposte dal mondo digital: del resto il nostro motto è We make digital innovation simple” ha commentato Danilo Gasparrini, fondatore di Babotel.

Il 2017 ha dato conferma dell’avanzato stadio di maturazione delle criptovalute. Basti pensare che in Giappone il Bitcoin è diventato un metodo di pagamento legale e l’Ethereum ha subito incrementi di valutazione del 2.300%.

Tutte le informazioni relative al funzionamento dei pagamenti in criptovalute sono alla pagina http://www.babotel.com/cases/bitcoin/.