ASUS RoG presenta il sottile Zephyrus S (GX531) con Intel Core i7-8750H

ASUS Republic of Gamers (ROG) annuncia oggi la disponibilità in Italia di Zephyrus S (GX531), l’ultimo modello della serie ROG Zephyrus che stabilisce un nuovo standard per il gaming ultra-portatile.
Con solo 15,35 ~ 16,15 mm di spessore, Zephyrus S è il 12% più sottile rispetto all’originale Zephyrus (GX501). Equipaggiato con la più recente CPU Intel Core i7-8750H e la scheda grafica NVIDIA GeForce GTX 2080 (Max-Q), questo nuovo laptop è ideale sia per il lavoro sia per il gioco.
Le cornici estremamente ridotte permettono di avere un display da 15.6 pollici, con una frequenza di aggiornamento di 144Hz e un tempo di risposta di 3ms, in uno chassis solitamente dedicato a schermi da 14.2 pollici. Il telaio interamente in metallo è abbastanza robusto per soddisfare i requisiti di resistenza dello standard Military MIL-STD-810G senza compromettere il design, con linee eleganti e una finitura premium.
Un avanzato sistema di raffreddamento garantisce prestazioni ottimali di tutti i componenti, grazie alla tecnologia proprietaria Active Aerodynamic System (AAS), un elemento distintivo della progettazione e dell’ingegneria tipiche della serie Zephyrus.

ASUS ROG Zephyrus S (GX531) sarà disponibile in Italia dal 4 marzo in anteprima su ASUS eShop e negli ASUS Gold Store a un prezzo consigliato al pubblico di 3.199 €. Tutti coloro che lo acquisteranno entro il 31 marzo 2019, riceveranno in omaggio un paio di cuffie ROG Delta.

Chassis interamente in metallo, un perfetto mix di design e funzionalità

Una delle sfide più grandi nella realizzazione di un laptop così sottile è quella di garantire che lo chassis mantenga un perfetto equilibrio tra resistenza e peso. Per ottenere questo risultato, Zephyrus S è stato realizzato con un mix di leghe di alluminio e magnesio. Ogni cover è lavorata meticolosamente partendo da un blocco solido di alluminio tramite un preciso processo di fresatura CNC che impiega cinque fasi di lavorazione e quasi 72 minuti per intagliare tutti i dettagli, garantendo una vestibilità perfetta e creando una struttura straordinariamente rigida ma allo stesso tempo sottile. Questo, permette inoltre al rivestimento di Zephyrus S di durare nel tempo con uno standard di resistenza di livello militare MIL-STD-810G per urti e vibrazioni.
Le finiture a contrasto accentuano il design della cover: l’anodizzazione a due stadi accentua le superfici nascoste con riflessi di rame, mentre un taglio netto separa le texture concorrenti. Linee simili delimitano l’area sopra la tastiera, donando a Zephyrus S uno stile unico. Le cerniere poste sotto la tastiera, inoltre, garantiscono uno spessore sottile fino all’apertura del portatile, quando entra in funzione l’innovativo intake dello Zehpyrus.

Esperienza visiva incredibile grazie a un display con cornici super sottili

Le cornici estremamente ridotte permettono di avere un display ampio (15.6 pollici) in uno chassis più piccolo (14.2 pollici), riducendo in modo efficace l’ingombro del notebook e rendendolo estremamente compatto rispetto al suo predecessore. Inoltre, le cornici più sottili offrono un’esperienza di gioco più coinvolgente.
Fin dalla realizzazione del primo Zephyrus, ASUS ha lavorato a stretto contatto con il produttore di pannelli AUO per garantire che i portatili ROG possedessero i migliori display per il gaming. Il display a 120Hz della versione iniziale già raddoppiava la frequenza di aggiornamento degli schermi convenzionali, su Zephyrus S si arriva addirittura a 144Hz, con effetto blurring e ghosting ridotti grazie ad un tempo di risposta di soli 3ms.
Costruito non soltanto per essere veloce, il pannello di livello IPS AHVA garantisce anche un’elevata qualità dell’immagine: con una copertura della gamma cromatica sRGB del 100%, è possibile godere di un’imbattibile fedeltà cromatica e ampi angoli di visione, per ottenere immagini sempre perfette, anche in modalità split screen.

Sistema di raffreddamento proprietario per prestazioni elevate

Raffreddare i componenti critici che compongono Zephyrus S è un lavoro ingegneristico difficile da realizzare a causa del design ultrasottile del laptop, ma è fondamentale riuscire a garantire le massime performance. Per riuscirci, gli ingegneri ASUS e ROG hanno sviluppato l’innovativo Active Aerodynamic System (AAS): un sistema composto da una speciale presa d’aria che si apre sotto il telaio quando la cover del portatile è sollevata, consentendo al notebook di far circolare più aria fresca, e da un sistema di ingresso dell’aria di 5mm che si estende su tutto il retro del corpo e che migliora il flusso d’aria (fino al 22% rispetto ai dispositivi tradizionali). Un flusso d’aria aggiuntivo arriva anche dalla tastiera e il suo design rialzato offre più spazio per un ulteriore raffreddamento di tutto il sistema.
Cinque heat pipe scorrono sotto la superficie per dissipare il calore non solo della CPU e della GPU, ma anche dai circuiti che forniscono loro energia. Questo design mantiene i componenti costantemente sotto gli 80° C, aumentando l’affidabilità e la durata del sistema. L’energia termica viene convogliata lungo questi canali verso i quattro dissipatori e le bocchette di scarico poste agli angoli posteriori, raddoppiate rispetto al primo modello Zephyrus.
Mantenere i dissipatori liberi da detriti è fondamentale per avere sempre una dissipazione termica ottimale, per questo motivi i nostri ingegneri hanno progettato uno speciale tunnel anti-polvere che cattura e convoglia le particelle all’esterno del telaio, evitando che si accumulino sulle ventole. Questo sistema autopulente contribuisce a garantire prestazioni di raffreddamento costanti, migliorando la stabilità e l’affidabilità a lungo termine.

Le doppie ventole AeroAccelerator da 12V presentano 83 lame, il 17% in più rispetto allo Zephyrus originale. Il flusso d’aria è anche migliorato dal rivestimento in alluminio sagomato della ventola, che ha bordi curvi e giunti rialzati per aiutare a convogliare più aria tra le pale. Le velocità di rotazione sono determinate da un algoritmo intelligente basato su tre modalità: la modalità Turbo offre la più alta
velocità delle ventole per sfruttare appieno la potenza di Zephyrus S durante le sessioni di gioco più intense; la modalità silenziosa riduce la velocità delle ventole e il consumo energetico per attività meno impegnative; la modalità bilanciata offre il giusto compromesso tra le due modalità precedenti. Tramite alcune scorciatoie sulla tastiera è possibile alternare tra le tre diverse modalità di ventilazione.

Illuminazione LED RGB personalizzabile con Aura Sync

L’illuminazione RGB integrata consente ai giocatori di personalizzare lo Zephyrus S in base alle proprie preferenze o di adattarsi alla tipologia di gioco in riproduzione. Quattro zone indipendenti illuminano la tastiera e alcuni LED aggiuntivi creano un leggero bagliore all’interno della ventola AAS. Aura Sync coordina i colori e gli effetti selezionati con eventuali periferiche compatibili come le cuffie ROG Delta e il mouse Gladius II Origin, permettendo di personalizzare l’intera configurazione da gioco in pochi clic. Le applicazioni di terze parti possono sfruttare questo sistema di illuminazione attraverso l’Aura SDK e ROG sta collaborando con i più importanti sviluppatori per incrementare il supporto anche nei giochi e in altre applicazioni.

Armoury Crate: il nuovo centro di controllo unificato

Il vecchio ROG Game Center ora si chiama Armoury Crate, un sistema singolo che consente di accedere alle funzionalità principali e di controllare le impostazioni del sistema e l’illuminazione Aura Sync più facilmente e velocemente che mai. L’utente può definire le proprie preferenze, salvandole fino ad un massimo di quattro profili differenti in modo che il notebook possa settare le impostazioni di sistema automaticamente quando i titoli selezionati vengono avviati. È possibile accedere al sistema Armoury Crate tramite la Mobile Dashboard per Android e iOS, e ulteriori funzionalità saranno disponibili prossimamente.

Tastiera con design rialzato

Il design rialzato della tastiera di Zephyrus S non solo beneficia il raffreddamento, ma consente anche di ottenere una posizione di digitazione più confortevole simile a quella di una tastiera da desktop. La tecnologia Overstroke e un’escursione dei tasti di 1,2 mm permettono di ottenere una maggiore reattività e un’esperienza generale migliore. ROG Zephyrus S garantisce fino a 20 milioni di battiture, per tasti in grado di resistere a un uso intensivo, e il N-key rollover assicura che ogni pressione sia precisa indipendentemente dal numero di tasti che vengono premuti contemporaneamente.

Audio immersivo migliorato

Zephyrus S possiede un sistema audio migliorato. I doppi altoparlanti frontali integrati nella parte superiore della cerniera sono caratterizzati da una tecnologia di amplificazione intelligente che mantiene i diffusori entro i limiti termici e di escursione, in modo che il volume possa raggiungere livelli più elevati senza distorcere l’uscita del suono o danneggiare i coni. Il Sonic Studio III aggiunge una virtualizzazione surround dell’audio per un’immersione ancora più profonda con le cuffie stereo e una nuova tecnologia di iniezione APO che estende la virtualizzazione del suono a una gamma più ampia di dispositivi, incluse cuffie analogiche standard, cuffie USB, DAC esterni e dispositivi VR.

Archiviazione e connettività

La CPU Intel Core i7-8750H dello Zephyrus S è supportata da una memoria RAM veloce DDR4 a 2666 MHz e uno storage NVMe, mentre il sistema Wi-Fi 802.11ac Wave 2 si connette a reti wireless compatibili a velocità superiori a quelle gigabit. Le porte USB 3.1 Gen 2 Type-C (USB-C) e full-size HDMI 2.0 supportano i monitor desktop e le TV a grande schermo, consentendo agli utenti di collegare due display aggiuntivi. Inoltre, sono disponibili ulteriori porte USB per poter collegare varie periferiche di gioco o uno storage esterno e una porta USB 3.1 Gen 2 Type-A che offre una capacità supplementare per dispositivi compatibili.

Un sistema potente, ideale per il lavoro o per il gioco

Zephyrus S è capace di supportare carichi di lavoro e sessioni di gameplay intensi. L’ultima versione del processore Intel Core i7-8750H di ottava generazione offre 6 core e 12 thread di potenza di elaborazione parallela in grado di gestire facilmente lavori complessi come la compilazione, il rendering e la creazione di contenuti. I core aggiuntivi forniscono ampie possibilità per il multitasking, consentendo di giocare e contemporaneamente effettuare il live streaming, registrare un video o altre attività. La scheda grafica GeForce GXT 2080 (Max-Q) incrementa le prestazioni dei diversi applicativi, di gioco e non, che supportano l’accelerazione GPU. Ancora più importante, il chip grafico discreto è in grado di aumentare il frame rate a tre cifre per i giochi più famosi, consentendo un utilizzo ottimale del display.