COVID-19

Arthur D.Little (ADL) società di consulenza Internazionale ha lanciato una piattaforma internazionale per i CEO in cui scambiarsi esperienze di gestione della crisi al tempo del COVID-19. Con il motto “imparare l’uno dall’altro e affrontare la crisi insieme”, l’obiettivo di questa iniziativa pro bono è di costruire un bacino di esperienze e fornire alle società e alle istituzioni pubbliche strumenti e idee per portare avanti le attività durante e successivamente alla pandemia del COVID-19.

Per ottenere questo risultato, ADL (Arthur D.Little )sta organizzando teleconferenze di un’ora con i CEO di infrastrutture critiche (nel mondo dell’energia, dei trasporti, delle telecomunicazioni e della logistica) dai vari Paesi, fra cui la Cina, Singapore e l’Italia. L’obiettivo di queste teleconferenze per il CEO sarà di condividere con altri CEO le best practice delle rispettive esperienze nel gestire l’attuale crisi del COVID 19 e fornire un’analisi delle misure che hanno provato, testato ed implementato per gestire gli impatti connessi alla crisi. Per rendere maggiormente fruibili queste esperienze di gestione della crisi, anche a quei CEO che non hanno avuto la possibilità di partecipare, ADL pubblicherà a breve un report approfondito che sarà scaricabile gratuitamente dal suo website internazionale.

“Nei momenti sfidanti, sono necessarie misure rapide e globali per consentire un trasferimento efficace di know-how fra i decision makers,” ha commentato Ignacio García Alves, Chairman and Chief Executive Officer di Arthur D.Little. ”Tutti i Paesi stanno affrontando i diversi stadi del COVID-19, ma è importante per quelli che sono ancora all’inizio della crisi imparare da quelli che hanno già messo in atto misure efficaci. Noi di ADL abbiamo sempre avuto la missione di aiutare i CEO ad anticipare i possibili sconvolgimenti che minacciano il loro business per garantirne la continuità.  Lavoriamo allora insieme per sconfiggere la crisi innescata dal COVID-19 e diffondiamo la conoscenza e le best practice più rapidamente del virus!”

Karim Taga, Managing Partner di Arthur D.Little, responsabile della Global Practice TIME (Telecommunications, Information Technology, Media and Electronics) dice, “Dopo aver visto come il COVID-19 si sta abbattendo sul business a livello globale, abbiamo avuto l’idea di riunire i CEO internazionali per scoprire come stanno affrontando e gestendo la crisi. Le nostre teleconferenze hanno dimostrato come durante questa crisi si stiano intraprendendo azioni molto focalizzate, ma soprattutto, stiamo realizzando quanto sia importante la coesione – nelle aziende, nella cooperazione con i governi e le autorità pubbliche. Auspichiamo che attraverso questa piattaforma potremo educare una vasta audience, illustrando le best practice e le lezioni apprese in questi tempi di incertezza.”

Saverio Caldani, Managing Partner di Arthur D.Little Italia e Spagna, aggiunge, “L’Italia e la Spagna sono state fortemente colpite dal COVID-19. Pur lavorando da remoto, i nostri team di esperti stanno dando il massimo supporto alle aziende clienti nel navigare in questo nuovo mondo virtuale. IL rapporto COVID-19 segnerà una svolta ed è nostra intenzione continuare a fornire soluzioni innovative e strategiche anche in questi tempi difficili.”