Sono quattro gli smartphone che Archos presenterà al Mobile World Congress 2019 di Barcellona. Si chiamano Diamond e Oxygen e hanno una dotazione interessante a prezzi competitivi. Vediamoli nel dettaglio.

Archos Diamond

Diamond presenta un elegante design senza cornice, con una telecamera pop-up e un lettore di impronte digitali in-display, possiede un display Amoled da 19,5:9 e diagonale di 6,39″ e processore octa-core assistito da 4/128 GB. È affidato ad Android 9 Pie. Questo smartphone sarà disponibile da aaggio 2019 al prezzo di 299 euro.

Design full screen per una user experience coinvolgente 

Per realizzare il nuovo Diamond senza bordi, Archos ha scelto di integrare una fotocamera pop-up per i selfie che sfrutta un meccanismo di sollevamento testato per oltre 300mila volte. Questo nuovo smartphone dispone anche di uno scanner per impronte digitali posizionato sotto lo schermo.

Lo schermo Amoled 19,5:9 da 6,39″ ha risoluzione FHD + (2.340×1.080 pixel) e densità di 404 ppi; occupa oltre il 90% della superficie frontale. Il vetro è resistente e laminato, per proteggere lo smartphone da eventuali danni. 

Lo smartphone è affidato al processore MediaTek Helio P70 octa-core abbinato alla configurazione da 4/128 GB, espandibile tramite scheda microSD fino a 1 TB.

Archos Diamond ha una doppia fotocamera con sensore principale da 16 MP f/1.8 (Sony IMX 499) e uno secondario da 5 megapixel (Samsung 5E9). La fotocamera per i selfie è da 8 Mpixel f/2.0. Tra le caratteristiche tecniche non manca l’intelligenza artificiale che gestisce le operazioni di scatto, la connettività Lte e la batteria da 3.400 mAh.

Archos Diamond sarà disponibile in tutta Europa a partire da maggio 2019 al prezzo di 299 euro.

Archos Oxygen

Sono tre i modelli che compongono la gamma Oxygen: 57, 63 e 68XL. Sono dotati di un processore octa-core con unità di elaborazione AI, connettività LTE, VoLTE e VoWiFi, display full screen 19:9. Sono affidati ad Android 9 Pie e saranno disponibili a partire da maggio 2019 a partire dal prezzo di 99 euro.

I tre modelli in sintesi hanno queste caratteristiche: 

  • Ampio display in una scocca compatta con Oxygen 57
  • Prezzo inferiore a 130 euro con Oxygen 63
  • Schermo in formato XL con Oxygen 68XL

Gli Oxygen hanno configurazioni di memoria di 3/32 GB oppure 4/64 GB, espandibili con microSD. Tra le caratteristiche vi sono: rilevamento della voce e delle impronte digitali, migliore riconoscimento ed elaborazione delle immagini, in particolar modo per quanto riguarda gli effetti bokeh, migliore gestione delle attività di controllo vocale e dell’energia per una durata della batteria ottimizzata. 

Gli Oxygen hanno touchscreen Full HD rispettivamente di 5,7, 6,3 e 6,8 pollici. Nella parte frontale ospitano la fotocamera per i selfie da 5 Mpixel mentre la batteria ha una capacità compresa tra 2.800 e 5.000 mAh. Non manca il jack audio da 3,5 mm.

Saranno presentati ufficialmente al Mwc 2019 di Barcellona. Gli Oxygen 57, 63 e 68XL saranno disponibili a partire da maggio 2019 al prezzo di 99, 129 e 149 euro.