iphone
emporia

Alcune settimane fa, Apple ha annunciato un programma di riparazione gratuita per i dispositivi iPhone 12 affetti da problemi audio relativamente alla capsula auricolare. Ora la società di Cupertino ha pubblicato un avviso abbastanza esplicito e tutt’altro che banale per un altro problema potenziale di malfunzionamento: riguarda le fotocamere e non rientra nel programma di riparazioni gratuite.

Il problema questa volta riguarda le vibrazioni forti e pronunciate, come quelle provenienti da un potente motore di una motocicletta, che influiscono sulla configurazione della fotocamera dell’iPhone. In sostanza, gli iPhone dispongono di tecnologie focalizzate sulla fotocamera come la stabilizzazione ottica dell’immagine (OIS) e l’autofocus a circuito chiuso (AF), consentendo agli utenti di scattare foto nitide contrastando gli effetti della gravità e delle vibrazioni.

Apple afferma che mentre l’OIS e l’AF a camere chiuse sono “progettati per durare nel tempo”, l’esposizione prolungata a vibrazioni di ampiezza elevata a determinate frequenze porterà alla fine a una qualità ridotta di immagini e video. Apple spiega inoltre che:

“I motori motociclistici ad alta potenza o ad alto volume generano intense vibrazioni di grande ampiezza, che vengono trasmesse attraverso il telaio e il manubrio. Non è consigliabile collegare il tuo iPhone a motociclette con motori ad alta potenza o ad alto volume a causa dell’ampiezza della vibrazione in determinate gamme di frequenza che generano. Il collegamento del tuo iPhone a veicoli con motori elettrici o di piccola cilindrata, come ciclomotori e scooter, può portare a vibrazioni di ampiezza relativamente inferiore, ma in tal caso si consiglia un supporto antivibrante per ridurre il rischio di danni al tuo iPhone e al suo Sistemi OIS e AF. Si raccomanda inoltre di evitare l’uso regolare per periodi prolungati per ridurre ulteriormente il rischio di danni”.

Non è chiaro il motivo per cui Apple abbia improvvisamente deciso di emettere un avviso su questo argomento, dato che OIS o AF a camera chiusa sono disponibili in più modelli di iPhone dall’iPhone 6s Plus. È probabile che ci sia stato un aumento in casi simili segnalati dai clienti. Apple ha sottolineato che il problema è comune a “molti” dispositivi elettronici di consumo con queste tecnologie di fotocamere e non è specifico per l’iPhone.

Qui di seguito il bollettino informativo completo e ufficiale pubblicato da Apple.

Per dovere di cronaca, OIS è disponibile sui modelli iPhone 6 Plus, iPhone 6s Plus, iPhone 7 e successivi incluso iPhone SE (seconda generatione). Si noti che la ultra wide camera dell’iPhone 11 e successivi non hanno OIS e nemmeno i teleobiettivi di iPhone 7 Plus e iPhone 8 Plus. L’AF a ciclo chiuso è disponibile su iPhone XS e successivi, inclusa la seconda generazione dell’iPhone SE.

L’esposizione alle vibrazioni, come quelle generate dai motori delle motociclette ad alta potenza, potrebbe avere un impatto sulle fotocamere dell’iPhone

L’esposizione del tuo iPhone a vibrazioni di ampiezza elevata entro determinate gamme di frequenza, in particolare quelle generate da motori motociclistici ad alta potenza, può degradare le prestazioni del sistema della fotocamera.

La fotocamera dell’iPhone ti aiuta a scattare splendide foto in qualsiasi situazione, dai momenti quotidiani ai ritratti di qualità professionale. I sistemi di fotocamera avanzati di alcuni modelli di iPhone includono tecnologie come la stabilizzazione ottica dell’immagine e l’autofocus a circuito chiuso per aiutarti a scattare foto eccezionali anche in condizioni difficili. Questi sistemi funzionano per contrastare automaticamente il movimento, le vibrazioni e gli effetti della gravità per consentirti di concentrarti sullo scatto di qualità.

Se sposti accidentalmente una fotocamera quando scatti una foto, l’immagine risultante potrebbe essere sfocata. Per evitare ciò, alcuni modelli di iPhone hanno la stabilizzazione ottica dell’immagine (OIS). OIS ti consente di scattare foto nitide anche se sposti accidentalmente la fotocamera. Con OIS, un giroscopio rileva che la telecamera si è mossa. Per ridurre il movimento dell’immagine e la conseguente sfocatura, l’obiettivo si sposta in base all’angolo del giroscopio.

Inoltre, alcuni modelli di iPhone hanno l’autofocus a ciclo chiuso (AF). L’AF ad anello chiuso resiste agli effetti della gravità e delle vibrazioni per preservare la messa a fuoco nitida in foto, video e panorami. Con l’AF ad anello chiuso, i sensori magnetici integrati misurano gli effetti di gravità e vibrazione e determinano la posizione dell’obiettivo in modo che il movimento di compensazione possa essere impostato con precisione.

I sistemi OIS e AF ad anello chiuso di iPhone sono progettati per durare nel tempo. Tuttavia, come nel caso di molti dispositivi elettronici di consumo che includono sistemi come OIS, l’esposizione diretta a lungo termine a vibrazioni di ampiezza elevata entro determinati intervalli di frequenza può degradare le prestazioni di questi sistemi e portare a una riduzione della qualità dell’immagine per foto e video. Si consiglia di evitare di esporre il tuo iPhone a vibrazioni estese ad alta ampiezza. 

I motori motociclistici ad alta potenza o ad alto volume generano intense vibrazioni di grande ampiezza, che vengono trasmesse attraverso il telaio e il manubrio. Non è consigliabile collegare il tuo iPhone a motociclette con motori ad alta potenza o ad alto volume a causa dell’ampiezza della vibrazione in determinate gamme di frequenza che generano. Il collegamento del tuo iPhone a veicoli con motori elettrici o di piccola cilindrata, come ciclomotori e scooter, può portare a vibrazioni di ampiezza relativamente inferiore, ma in tal caso si consiglia un supporto antivibrante per ridurre il rischio di danni al tuo iPhone e al suo Sistemi OIS e AF. Si raccomanda inoltre di evitare l’uso regolare per periodi prolungati per ridurre ulteriormente il rischio di danni.