Veepee_San-Valentino

Sebbene non esista un vero e proprio manuale di sopravvivenza, vente-privee ha deciso di indagare abitudini e comportamenti dei suoi clienti italiani per capire come celebrano (e non) la festa degli innamorati.

Inguaribili romantici… anche sui social

Equamente distribuiti tra uomini e donne, il 56% degli intervistati ammette di festeggiare con piacere il giorno più romantico dell’anno.

L’indagine svolta da vente-privee ha evidenziato come l’esperienza sia la chiave per far breccia nel cuore della persona amata, creando piacevoli ricordi di coppia e meglio ancora se condivisibili sui social media (71%). Il 58% delle coppie opterà per la classica cena a lume di candela, per una rilassante giornata in SPA (23%) o per una maratona di film romantici (14%) il tutto rigorosamente documentato da video, foto e persino geolocalizzazioni, sulla scia degli influencers più seguiti del momento.

Anche in fatto di regali l’online assume un ruolo sempre più importante. Mentre il 44% degli intervistati ammette di monitorare le attività social del partner per individuare il regalo desiderato, il 56% restante preferirà affidarsi a scelte più classiche. Sebbene infatti il 46% delle donne sogni, più di ogni altra cosa, una nuova borsa, lui opterà (ancora una volta) per fiori e cioccolatini (67%). Per l’uomo, invece, tra i regali più acquistati sul sito di shopping online compaiono profumi (31%) e camicie (23%), anche se quest’anno il partner spera di ricevere uno smartwatch (64%). Risulta invece fondamentale per il 65% degli intervistati accompagnare la serata con una bottiglia di buon vino o di spumante da stappare insieme.

Tra gli inguaribili romantici 2.0 anche le coppie che si amano da un capo all’altro d’Italia o del mondo. È soprattutto a loro che vente-privee semplifica la caccia al regalo con la possibilità di farlo recapitare direttamente a casa del partner. Lontani dagli occhi, ma non lontani dal cuore: il 54% condividerà il momento del tanto atteso unboxing sui propri canali corredando il tutto con frasi d’amore.  

Gli anticonformisti e i single

Considerato dai più scettici un mero appuntamento consumistico (44%), cuori solitari e anche molte coppie decidono di rivisitare la tradizione del giorno di San Valentino, approfittando dell’occasione per trascorrere una serata divertente tra amici o per dedicare del tempo a sé stessi tra relax e auto-regali.

Le coppie anticonformiste

Questa tipologia di coppia considera la propria relazione superiore ad una ricorrenza imposta. Gli innamorati anticonformisti vedono nella festività solo un’occasione per acquistare regali necessari a lui (o a lei) o alla coppia: il proposito è quello di fare “un pensierino”, ma si scoprono invece molto più generosi. Su vente-privee scelgono oggetti di design (41%), dispositivi hi-tech per la casa (36%) o addirittura elettrodomestici (12%). Il loro mantra è unire l’utile al dilettevole.

Felicemente single

Per questa categoria l’amore è un sentimento che viene concentrato principalmente su sé stessi. Nulla a che vedere con le serate a suon di “All By Myself” e sconforto in stile Bridget Jones: armati di carta di credito e comodamente rilassati sul divano, i single 2.0 si immergono in sessioni di shopping online concedendosi un auto-regalo (53%). Sempre più numerosi anche coloro che dedicano un dono speciale ai loro amici a quattro zampe (19%), inseparabili compagni di vita nella buona e nella cattiva sorte.  

Per chi preferisce una serata in compagnia, la soluzione è quella di unirsi ad altri cuori solitari, magari organizzando una festa anti San Valentino. Per tenersi alla larga dai ristoranti affollati, la casa dell’amico è la location perfetta: il 27% si concederà una maratona di film o serie di tv assolutamente non sentimentali, mentre il 32% si preparerà alla più classica delle serate, con pettegolezzi e buon vino. Tra donne la tendenza è sorprendersi con regali ironici: lingerie provocante nel 56% dei casi (il prossimo amore può essere proprio dietro l’angolo) ma anche sex toys (21%), non più considerati un tabù ma un modo divertente per aggiungere un po’ di pepe alle chiacchiere tra amiche.