jaumo-igizmo-envato

Nell’era della digital transformation, anche per la ricerca di un partner per una relazione a tempo determinato o indeterminato si può far ricorso agli strumenti offerti dalle nuove tecnologie, come le app di dating. 

Chi le considerava l’ultimo tentativo per i disperati di trovare l’anima gemella dovrà ricredersi. Ormai le app di dating sono sempre più diffuse e utilizzate in tutto il mondo, Italia compresa. 

Sembra proprio che gli italiani siano dei dater particolarmente attivi e a confermarlo sono i dati pubblicati da Jaumo che ha condotto ricerche sulle nazionalità dei propri utenti. 

Gli utenti mensili attivi di nazionalità italiana sono più di 150.000 e ogni giorno interagiscono sull’app scambiando messaggi, commentando foto e pubblicando video. La maggior parte dei 150.000 utenti italiani è composta da Millennials sia uomini che donne. In particolare, Jaumo ha registrato una maggioranza di donne italiane nate nel 2000 e di uomini nati nel 1990. 

Dalle ricerche è inoltre emersa un’ulteriore interessante tendenza: gli italiani sono i più propensi a chattare con persone di nazionalità diverse. In particolare, la più alta probabilità che avvenga un match internazionale si registra tra uomini italiani e donne francesi (1 match su 6). Gli incontri online sono stati ormai sdoganati negli ultimi anni e tra i Millennials sembrano diventati lo strumento principale per incontrare persone nuove.

Questo ha radicalmente cambiato il modo di approcciare gli altri e ha dato una grossa mano a tutti i timidi che prima combattevano con le unghie e con i denti per fare il primo passo, mentre oggi possono palesare il proprio interesse semplicemente toccando lo schermo del proprio smartphone, passando la palla nelle mani dell’altro!

Gli incontri online sono stati ormai sdoganati negli ultimi anni e tra i Millennials sembrano diventati lo strumento principale per incontrare persone nuove.